La pasta italiana prende per la gola i mercati esteri.

La pasta è al 2° posto nella classifica dei prodotti italiani più richiesti all’estero.

L’Istat afferma che l’export di pasta italiana raggiunge il 12° anno consecutivo di crescita: nel 2016 il balzo è stato del 6%.

Tra i Paesi che importano maggiori quantità di pasta italiana, c’è al 1° posto la Germania, con un +5% dal 2014, seguita da Francia, Giappone e Russia. Un altro mercato molto interessante è l’Argentina che ha raddoppiato la domanda del prodotto grazie alla numerosa presenza di nostri connazionali.

Volete esportare il vostro prodotto agroalimentare?

Di seguito vogliamo raccontarvi come vincere nell’export nel settore agroalimentare in 4 semplici mosse!

Il nostro Cliente è un produttore di pasta secca del Veneto.

1 – E’ stato necessario analizzare e capire su quali nazioni esportare: la struttura di Seles  insieme ai suoi TEM (Temporary Export Manager) specializzati nel settore agroalimentare hanno studiato insieme al nostro cliente quali potevano essere i mercati più promettenti. Non solo quelli che importano i maggiori quantitativi di pasta ma anche quei paesi che importano di meno ma stanno registrando trend positivi  e costanti di importazione.

2 – Trovare i distributori del settore:  grazie all’esperienza maturata nel settore agroalimentare dai Temporary Export Manager di Seles, sono stati identificati possibili distributori HO.RE.CA., catene GDO e gastronomie specializzate in prodotti “Made in Italy” nelle principali città dell’area scelta.

3 – Incontri diretti e fiere settoriali: I nostri TEM, insieme al Cliente, sono andati a visitare direttamente i potenziali clienti e hanno presenziato a fiere di settore (sia “fiere campionarie” che internazionali).  I TEM specializzati conoscendo già il mercato e le fiere del settore hanno potuto, in tempi ragionevoli, organizzare giornate di incontri B2B affiancando il cliente in ogni passo.

4 – Valutare i risultati: il nostro metodo prevede una costante valutazione dei risultati e già dopo i primi 4 mesi l’Azienda ha cominciato a vedere i primi risultat raggiunti: non solo ordinativi iniziali ma sopratutto l’aver cominciato a vincere la sfida di far conoscere il brand dell’azienda all’estero.

Se sei interessato a vendere all’estero “in modo semplice” contattaci, verificheremo insieme un piano di sviluppo commerciale “su misura”.

Vuoi anche tu vendere all’estero?
Siamo specializzati nello sviluppare le vendite delle PMI italiane all’estero

 

Accetto il trattamento dei dati forniti ai sensi dell'art. 13 D. Lgs. 192/2003.
Informativa sulla privacy

SELES: Società inserita nell’elenco fornitori di servizi del MISE

logo-ministero-sviluppo-economico

Codice identificativo ID: VF_107