Una PMI industria metalmeccanica in provincia di Bergamo produce da oltre 35 anni scatolette per alimenti in alluminio, più volgarmente dette “di latta”, per l’industria alimentare Italiana; producono barattoli per la birra, caffè, conserve e alimenti in scatola cotti, precotti e crudi.
Nel 4° trimestre 2015 ha vinto un bando per la fornitura di scatolette, senza brand, a una tra le maggiori produttrici di conserve di pomodoro, con questa vittoria i titolari stanno valutando l’incremento di produzione con l’acquisto di nuovi macchinari e con essi magari l’inserimento di un turno di lavoro in più.
L’idea non è poi così lontana dal realizzarsi, basta trovare almeno un nuovo fornitore e l’ammortamento dei macchinari e degli stipendi nel breve medio periodo può essere fatto. Leggendo online l’incaricato aziendale trova Seles, divisione export di Everap s.p.a., si informa e confrontandola con la concorrenza contatta per fissare un appuntamento, convinto che l’estero per la propria azienda possa essere un’opportunità.
Così durante l’incontro tra azienda, Seles e Temporary Export Manager di Seles in outsourcing vengono esposte le richieste per valutare il mercato estero cosa propone come nazioni. Il TEM nel giro di qualche settimana incontra nuovamente l’azienda e dalle ricerche spunta che un buon mercato dove esportare le scatolette nude e crude è la Spagna, per l’esattezza tutte le regioni spagnore che si affacciano sull’Oceano Atlantico, ricche di imprese conserviere alimentari legate al mare (col tonno in primis) e all’olio d’oliva con annessi e connessi.
Il TEM contatta direttamente alcune figure importanti in zona conosciute precedentemente nell’arco degli anni lavorativi, infatti era un export area manager del settore alimentare, per fissare alcuni incontri in Italia e in Spagna assieme al titolare dell’azienda bergamasca e i rispettivi in Spagna. Da questi incontri nascono 2 contratti (altri 2 sono in fase di revisione), 1 con un’azienda conserviera di tonno rosso e una con un produttore di olio extravergine d’oliva.
Con l’aiuto del TEM e di Seles questa PMI è riuscita nell’intento di incrementare la propria produzione e di riuscire a gestire meglio l’investimento fatto i macchinari nuovi, in aggiunta ha assunto nel 1° trimestre 2016 6 nuovi operai per il nuovo turno di lavoro creato ad hoc per sostenere gli ordini.

Vuoi anche tu vendere all’estero?
Siamo specializzati nello sviluppare le vendite delle PMI italiane all’estero

 

SELES: Società inserita nell’elenco fornitori di servizi del MISE

logo-ministero-sviluppo-economico

Codice identificativo ID: VF_107