Nei primi 6 mesi di questo 2016, l’export della zona Triveneto ha fatto registrare un +2,1% rispetto al primo semestre del 2015, il quale ha generato un fatturato delle esportazioni pari a € 78.000.000.000 che equivale al 18% del totale delle esportazioni del Made in Italy dello scorso anno.
I settori chiave che hanno trainato l’export sono 5: il tessile con l’abbigliamento, manufatturiero (gioielli, mobili, giochi, articoli per lo sport), la meccanica strumentale, i prodotti di metallo e infine gli alimentari con le bevande.
L’esportazione dall’Italia dei prodotti di queste 5 categorie, hanno generato il 68% dell’export complessivo.

Come nazioni di destinazione dei nostri prodotti esportati, abbiamo l’UE (con la Repubblica Ceca che ha avuto le performance migliori), gli USA, la Cina, il Messico e la Corea del Sud, queste ultime 2 già dal 2015 hanno avuto un importante incremente delle importazioni di nostri prodotti.
Fra i paesi emergenti più promettenti, con profili di rischio differenziati e generalmente trascurabili, la SACE segnala: l’Iran, gli Emirati Arabi Uniti e l’Arabia Saudita.
Mentre i paesi con maggiore rischio sono la Grecia e come lo scorso anno Ucraina e Russia… questa sempre un’importante sbocco commerciale per le imprese di casa nostra.

Vuoi anche tu vendere all’estero?
Siamo specializzati nello sviluppare le vendite delle PMI italiane all’estero

 

 

SELES: Società inserita nell’elenco fornitori di servizi del MISE

logo-ministero-sviluppo-economico

Codice identificativo ID: VF_107