La Direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo ha fatto un’istantanea del primo trimestre 2018 con un risultato molto positivo: il Veneto ha superato i livelli economici di export del 2008!
Dalla rilevazione di Monitor di Intesa Sanpaolo, risulta che il primo trimestre di quest’anno ha superato del 17% i valori di export assoluti di 10 anni fa, quotandosi a 6,3 mld di Euro.
9 distretti veneti si sono piazzati tra i primi 30 a livello nazionale, andiamo a elencare i principali:

  • Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene;
  • termomeccanica di Padova e Verona;
  • meccanica di Vicenza;
  • materie plastiche di Vicenza.

A trainare l’export veneto c’è la Germania, che assorbe ben il 12% delle nostre esportazioni, soprattutto nei settori di: moda, meccanica e arredo.
Dopo la Germania come nazioni in crescita per l’export veneto abbiamo l’India e la Francia, quest’ultima ha avuto un +41% di esportazioni!
La forza del Veneto e delle proprie aziende, oltre ad avere degli ottimi prodotti/servizi, consiste nella voglia di trovare nuovi sbocchi commerciali, adattarsi a un nuovo mercato globale, migliorandosi qualitativamente e specializzandosi.
Per le imprese venete l’alzare di volta in volta l’asticella è normale e questo le porta, in molti settori, ai massimi livelli a livello mondiale.

Vuoi anche tu vendere all’estero?
Siamo specializzati nello sviluppare le vendite delle PMI italiane all’estero

dichiaro di aver letto e compreso l’informativa https://www.seles.biz/privacy/ e fornisco il consenso al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 – GDPR e altre normative vigenti

SELES: Società inserita nell’elenco fornitori di servizi del MISE

logo-ministero-sviluppo-economico

Codice identificativo ID: VF_107