L’Italia dell’agroalimentare è praticamente da sempre amata in tutti i Paesi del mondo: tra i maggiori fan degli ultimi anni c’è l’Olanda, gastronomicamente lontana da noi, ma riscopertasi un’amante della tradizione culinaria tricolore. A dirlo sono i numeri di Cbs Statistics Netherlands, comunicati per il Bellavita Expo Amsterdam, l’evento leader dell’agroalimentare made in Italy all’estero, arrivato alla quarta edizione.

Numeri che sostanzialmente inquadrano la crescita di esportazioni di cibo e vino made in Italy in questo mercato, con un impennata del 5,32% nei primi nove mesi del 2018 per un totale in valore di 911 milioni di euro. Sulle tavole olandesi ci sono soprattutto verdura e frutta italiana, per un valore di 225 milioni di euro, vino e bevande, pari a 136 milioni di euro, latte e uova, che valgono 131 milioni di euro. E l’Olanda, uno dei più grandi esportatori mondiali di prodotti agroalimentari, fa dell’Italia un importante mercato, con esportazioni in crescita del 3,93% per i primi nove mesi del 2018 per un totale di 1,74 miliardi di euro.

Proprio forte di questi numeri, il settore agroalimentare made in Italy sarà un’importante presenza al Bellavita Expo, dal 7 al 9 gennaio nella capitale olandese: 150 aziende, con oltre 1.000 prodotti tipici rappresenteranno il made in Italy, nella tre giorni dedicata al mondo gastronomico ed enoico italiano, con masterclass, dibattiti e seminari condotti da chef internazionali, ma anche distributori di vino del Paese e sommelier. Tra i temi “caldi” di questa edizione c’è la Dieta Mediterranea, con la relativa importanza dell’olio extravergine d’oliva, ma anche la regionalità e la lotta all’Italian sounding.

Vuoi anche tu vendere all’estero?
Siamo specializzati nello sviluppare le vendite delle PMI italiane all’estero

dichiaro di aver letto e compreso l’informativa https://www.seles.biz/privacy/ e fornisco il consenso al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 – GDPR e altre normative vigenti