Dal 2015 al 2017 il settore della meccatronica italiana sta riscoprendo il boom economico, infatti in questo triennio la crescita è stata sempre in doppia cifra.
Aumentati di quasi 1/5 i dipendenti del settore, aumentate di 1/3 le imprese e del 42% il loro fatturato… numeri da vero boom economico. C’è da dire che se siamo arrivati a questo punto non è per caso, infatti riassumiamo il tutto in soli 4 punti salienti:

 

  • Piano nazionale Industria 4.0;
  • scelte imprenditoriali di innovazione aziendale;
  • adeguamento a nuovi e vecchi mercati;
  • prodotti commercializzati qualitativamente superiori.

 

L’export della meccatronica italiana rappresenta il 37,6% del totale export italiano, in particolare nel Nord Italia arriva alla quota del 41% con Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto in testa.
La maggiore specializzazione dell’export per il settore della meccatronica italiana l’abbiamo in Basilicata, Abruzzo e Piemonte (comprensive del settore automotive), Friuli-Venezia Giulia ed Emilia-Romagna.
Dal 2013 in poi la crescita media annua delle esportazioni è stata del +4,6%.
Per i prossimi anni si stima una proiezione positiva per tutta la meccatronica italiana.

Vuoi anche tu vendere all’estero?
Siamo specializzati nello sviluppare le vendite delle PMI italiane all’estero

 

dichiaro di aver letto e compreso l’informativa https://www.seles.biz/privacy/ e fornisco il consenso al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 – GDPR e altre normative vigenti

SELES: Società inserita nell’elenco fornitori di servizi del MISE

logo-ministero-sviluppo-economico

Codice identificativo ID: VF_107