Nasce una nuova piattaforma che permette alle banche di digitalizzare completamente i processi di trade finance, rendendo così più semplice e veloce la gestione operativa dei crediti documentari (operazioni bancarie  universalmente utilizzate per il regolamento di transazioni commerciali internazionali) di Corporate e PMI che operano sui mercati di tutto il mondo.

Grazie all’innovativa soluzione di “Digital Trade Finance” progettata e realizzata da SIA – società hi-tech europea leader nei servizi e nelle infrastrutture di pagamento – le banche possono supportare il percorso di internazionalizzazione delle aziende che possono così cogliere nuove opportunità di business con controparti estere. Una possibile evoluzione della piattaforma riguarderà anche l’utilizzo di applicazioni di intelligenza artificiale, sia a supporto delle fasi di gestione della pratica, come ad esempio durante i controlli di compliance, sia per attività di Business Intelligence.

La Banca Popolare di Sondrio – la prima banca a digitalizzare l’intero processo di trade finance, grazie alla nuova piattaforma di SIA  – ha partecipato attivamente allo sviluppo della soluzione di SIA mettendo a disposizione sin dall’inizio del progetto le competenze delle proprie strutture interne.  “Con il lancio della nuova piattaforma per il Digital Trade Finance, SIA rafforza il proprio impegno a fianco delle banche nel loro ruolo di supporto al percorso di internazionalizzazione di imprese e PMI. Oggi più che mai, le aziende hanno necessità di semplificare i processi per focalizzarsi sulle nuove opportunità di business: grazie alla tecnologia di SIA ora hanno a disposizione uno strumento digitale che facilita l’accesso ai mercati esteri. La scelta della Banca Popolare di Sondrio di affidarsi all’esperienza di SIA ci conferma come partner affidabile e innovativo nel processo di digital transformation” ha commentato Daniele Savarè, Direttore Innovation & Business Solutions di SIA.

L’innovativo progetto di digitalizzazione delle pratiche di credito documentario potrà diventare così un importante strumento di semplificazione per tutte quelle aziende italiane che vedono nei mercati esteri un potenziale sbocco per l’incremento del proprio giro d’affari.

Vuoi anche tu vendere all’estero?
Siamo specializzati nello sviluppare le vendite delle PMI italiane all’estero