La Camera di Commercio eroga contributi a fondo perduto alle imprese della provincia di Pisa per sostenere il processo di internazionalizzazione per oltre 85mila euro di stanziamento totale.

Dettagli bando:

Voucher alle imprese per servizi di internazionalizzazione 2021, provincia di Pisa

Ente erogatore: CCIAA di Pisa

Destinatari: Grandi imprese, Micro piccole medie imprese

Tipo investimenti: Consulenze e servizi

Tipo contributi: Contributo a fondo perduto

Misura agevolazione: 50% delle spese ammissibili fino ad un massimo di € 10.000,00 e con un investimento minimo di € 2.000,00.

Risorse finanziarie disponibili: 85.000,00

 

Descrizione:

I soggetti beneficiari dell’intervento camerale sono tutte le imprese, loro cooperative e consorzi che, al momento della presentazione della domanda di contributo, risultino:

  1. iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Pisa ed aventi la sede o unità locale oggetto dell’investimento nella Provincia di Pisa;
  2. attive ed in regola con la denuncia di inizio attività al Rea della Camera di Commercio di Pisa;
  3. in regola con il pagamento del Diritto annuale;
  4. che non abbiano debiti scaduti verso la Camera di Commercio di Pisa;
  5. che siano in regola con l’obbligo di iscrizione di una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e funzionante al Registro imprese;
  6. non soggette ad amministrazione controllata, ad amministrazione straordinaria senza continuazione dell’esercizio, a concordato preventivo, a fallimento o liquidazione;
  7. siano iscritte alla Piattaforma del progetto “SEI – Sostegno all’Export dell’Italia”;
  8. operanti in qualsiasi settore economico, tranne il settore Turismo, e con le eccezioni e nei limiti espressamente previsti dall’applicazione dei Regolamenti “De Minimis” n.1407/2013;
  9. abbiano usufruito di un export check-up e/o siano in possesso di un Piano export, ottenuto nell’ambito del progetto SEI, a seguito di iscrizione alla piattaforma del Progetto.

 

I voucher di cui al presente bando sono concessi per attività avviate successivamente al 01/01/2021, finalizzate all’attuazione della propria strategia di internazionalizzazione come da relativo report di export check-up e/o piano export, che non godano già di abbattimenti di costi da parte della Regione Toscana o di altri Enti Pubblici/Ministeri o ICE Agenzia.

 

Le spese ammissibili possono riguardare le seguenti tipologie di servizi:

  1. percorsi di rafforzamento della presenza all’estero:

 

  1. i servizi di analisi e orientamento specialistico per facilitare l’accesso e il radicamento sui mercati esteri, per individuare nuovi canali, ecc.;
  2. il potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera, compresa la progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei contenuti di cataloghi/brochure/presentazioni aziendali;
  3. l’ottenimento o il rinnovo delle certificazioni di prodotto necessarie all’esportazione nei Paesi esteri o a sfruttare determinati canali commerciali (es. GDO);
  4. i servizi di assistenza specialistica sul versante legale/ organizzativo/contrattuale/fiscale legata all’estero, con specifico riferimento alle necessità legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;
  5. l’accrescimento delle capacità manageriali connesso all’internazionalizzazione dell’impresa attraverso attività formative a carattere specialistico;
  6. lo sviluppo delle competenze interne attraverso l’utilizzo in impresa di temporary export manager (TEM) e digital export manager in affiancamento al personale aziendale (D-TEM);

 

  1. lo sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero (a partire da quelli innovativi basati su tecnologie digitali):

 

  1. la realizzazione di “virtual matchmaking”, ovvero lo sviluppo di percorsi (individuali o collettivi) di incontri d’affari e B2B virtuali tra buyer internazionali e operatori nazionali, anche in preparazione a un’eventuale attività incoming e outgoing futura;
  2. l’avvio e lo sviluppo della gestione di business on line, attraverso il corretto posizionamento su piattaforme/ marketplace/ sistemi di smart payment internazionali;
  3. progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei contenuti del sito internet dell’impresa, ai fini dello sviluppo di attività di promozione a distanza;
  4. la realizzazione di campagne di marketing digitale o di vetrine digitali in lingua estera per favorire le attività di e-commerce;
  5. partecipazione ad eventi promozionali (esclusi mostre e fiere in Italia ed all’estero) organizzati da ICE Agenzia, Camere di Commercio Italiane all’estero, Promos Italia scrl;
  6. la realizzazione di attività ex-ante ed ex-post rispetto a quelle di promozione commerciale (compresa quella virtuale), quali: analisi e ricerche di mercato, per la predisposizione di studi di fattibilità inerenti a specifici mercati di sbocco; ricerca clienti/partner, per stipulare contratti commerciali o accordi di collaborazione; servizi di follow-up successivi alla partecipazione, per la finalizzazione dei contatti di affari.

 

E’ ammessa a contributo una sola domanda proveniente dalla medesima azienda o dal medesimo consorzio o reti di impresa sul presente bando.

 

Le attività oggetto dell’investimento devono essere realizzate, pena di inammissibilità, dal Sistema camerale italiano, così come definito dall’Art. 1, comma 2 della Legge 580/93 (Camere di commercio, loro agenzie, Camere di Commercio Italiane, Camere di Commercio estere in Italia), ICE Agenzia, SACE, SIMEST e da professionisti che operano in forma organizzata singola, associata, societaria, cooperativa quali, ad esempio, centri servizi, società di consulenza, studi tecnici e di consulenza, cooperative, consorzi.

Il presente Bando opera in Regime de Minimis di cui al regolamento generale UE 1407/2013. Gli aiuti concessi a norma del presente Bando, pertanto, possono essere cumulati con altri contributi «De Minimis», a condizione che non si superi il massimale previsto dal Regolamento UE 1407/2013, applicabile all’impresa istante.

 

Link al sito: https://www.pi.camcom.it/camera/5030/Voucher-alle-imprese-per-servizi-di-internazionalizzazione-2021.html

 

Stato: Aperto Data scadenza: 30/11/2021

Vuoi anche tu vendere all’estero?
Siamo specializzati nello sviluppare le vendite delle PMI italiane all’estero