Pillole di Italy Export

L’export italiano resiste, supererà i 500 miliardi nel 2020. Crescita dell’8% nel settore Bio

L’export italiano resiste, supererà i 500 miliardi nel 2020. Crescita dell’8% nel settore Bio

Vendere il Made in Italy nel mondo è ancora una chiave di successo, nonostante il rallentamento globale e le guerre dei dazi.
Dopo aver chiuso un 2018 con un aumento del 3,1%, l’export italiano è pronto a proseguire il suo cammino a un passo analogo anche nel prossimo futuro, con previsioni di crescita al 3,4% per il 2019 e che saliranno al 4,3% medio annuo nel triennio successivo 2020-2022. A questo ritmo, le vendite estere di beni italiani arriveranno a toccare il valore di 500 miliardi nel 2020 e supereranno i 540 miliardi nel 2022.

leggi tutto
POR FESR 2014/2020. Azione 3.3.1. Progetti di promozione dell’export destinati a imprese e loro forme aggregate individuate su base territoriale o settoriale, regione Umbria

POR FESR 2014/2020. Azione 3.3.1. Progetti di promozione dell’export destinati a imprese e loro forme aggregate individuate su base territoriale o settoriale, regione Umbria

Con il DD n. 7595 del 30/07/2019 e’ stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Umbria l’avviso della concessione di agevolazioni sotto forma di contributi a fondo perduto che favorisce la realizzazione di progetti delle microimprese, piccole e medie imprese (PMI) e professionisti, in forma singola o aggregata, con sede in Umbria che si presentano sui mercati internazionali con l’obiettivo di rafforzare la competitività, l’internazionalizzazione e la promozione dell’export, mediante azioni integrate che valorizzino le produzioni e il contesto regionale di provenienza.

leggi tutto
Nuovi strumenti a sostegno di progetti di internazionalizzazione: previsti finanziamenti per l’inserimento di Temporary Export Manager in aziende interessate a sviluppare azioni commerciali in Paesi extra UE

Nuovi strumenti a sostegno di progetti di internazionalizzazione: previsti finanziamenti per l’inserimento di Temporary Export Manager in aziende interessate a sviluppare azioni commerciali in Paesi extra UE

Simest, società del Gruppo Cassa depositi e prestiti, specializzata nel sostegno alle imprese italiane, in particolare le PMI, finanzia a tasso agevolati spese per le prestazioni professionali di Temporary Export Manager, per le attività promozionali e di supporto strettamente connesse alla realizzazione del progetto di internazionalizzazione.
Il finanziamento può coprire il 100% delle spese ammissibili, fino a un massimo del 12,50% dei ricavi medi degli ultimi 2 bilanci.

leggi tutto
Il giro d’affari dei cosmetici in Italia vale più di 11 miliardi

Il giro d’affari dei cosmetici in Italia vale più di 11 miliardi

Il settore della cosmetica e della bellezza presenta un fatturato che, anche nel 2018, ha un segno positivo: stando ai dati consuntivi presentati in occasione dell’assemblea annuale e del Beauty Report 2019, a Milano, vale 11,4 miliardi di euro (+ 2,1% rispetto al 2017), di cui il 42,1% destinato all’export con un valore che sfiora i 4,8 miliardi di euro (+3,8% rispetto al 2017).

leggi tutto